5 Strumenti Che Ogni Giardiniere Dovrebbe Avere

Un buon giardiniere deve avere dei buoni strumenti. Ma quando ci si avvicina per la prima volta a fare giardinaggio, non è sempre chiaro quale sia l’attrezzatura effettivamente necessaria per iniziare.

Di principio, comunque, data l’ampia di strumenti da giardinaggio disponibile, scegliere quella giusta non è semplice. È anche, poi, da considerare che alcuni attrezzi da giardinaggio possono anche raggiungere dei costi considerevoli. Pertanto, è necessario concentrarsi su quella che può essere la strumentazione base per dedicarsi all’arte del giardinaggio.

Per iniziare, quindi, è necessario acquistare gli strumenti di giardinaggio di base, quelli che ci serviranno di sicuro e che siano i più versatili come ad esempio, la pala, la vanga e il rastrello.

Altro elemento per fare una buona scelta è quello di acquistare l’attrezzatura per giardinaggio sulla base della grandezza dell’area.

Ogni strumento e accessorio ha un suo scopo specifico in giardino, pertanto vediamo cinque strumenti che non devono mai mancare a chi è appassionato di giardinaggio.

 

vanga

Fonte dell’immagine: http://www.amazon.it

1.     La vanga

Tra l’attrezzatura di base per fare giardinaggio, non può di certo mancare la vanga. Infatti, questo prezioso strumento permetterà di poter smuovere la terra, cioè lavorare il terreno fino ad una profondità tra i venti e i trenta centimetri.

È, inoltre, facente parte degli attrezzi indispensabili per il giardinaggio, perché con essa si potrà piantumare, cioè collocare le piante in dimora, come pure poter frantumare eventuali zolle, ma anche per delimitare quel che o sarà il perimetro riservato alle aiuole.

Altra sua funzione pratica è quella di riuscire a poter sradicare le erbacce. È bene sceglierne un modello che sia facile da maneggiare e, perciò, non troppo pesante.

 

badile

Fonte dell’immagine: https://www.kapriol.com

2.     Badile

Il badile è fondamentale per spargere il concime, per spostare la terra e tanto altro ancora. Il manico dovrebbe essere in legno ed è curvo al fine di andare ad facilitare il sollevamento del materiale. È da osservare la sua punta, che deve essere tonda nei suoi lati proprio per poter aumentarne la sua superficie di carico.

Inoltre, sempre la punta, deve essere leggermente appuntita alla sua estremità in modo che si avrà una migliore penetrazione nel terreno. Infatti, per avere un bel giardino sono necessari degli ottimi strumenti che permettano una ottima manutenzione e una perfetta semina.

 

rastrello

Fonte dell’immagine: http://www.ferrogshop.com/

3.     Rastrello

Che si sia un giardiniere novello o provetto non potrà, di certo, mai mancare nell’attrezzatura da giardino un rastrello. Fondamentalmente è un attrezzo che è formato da un manico al quale viene ad essere fissata una sorta di pettine, detta barra, che potrà essere di plastica robusta o di metallo.

Questa barra assomiglia ad un pettine proprio perché ha dei denti, cioè i rabbi, che sono appuntiti e allungati. In giardinaggio le sue funzioni sono assai numerose.

In primis è fondamentale per livellare il terreno ove si procederà con la semina, inoltre è utilissimo per ripulire in nostro giardino dall’erba secca e da eventuali foglie.

 

zappa

Fonte dell’immagine: http://www.aliexpress.com

4.     Zappa

È impensabile dedicarsi al giardinaggio senza avere con se una zappa. Infatti, è una attrezzatura da giardino fondamentale per poter mantenere correttamente il proprio giardino per tutto l’anno. Ve ne sono numerose varianti.

Tuttavia, sostanzialmente è un attrezzo da giardino dotato di lama, che potrà essere in plastica molto dura o in metallo, e di manico, con cui andrà a formare un perfetto angolo retto.

I suoi utilizzi sono molteplici. Infatti, la si potrà utilizzare per rompere le zolle, smuovere la terra e fare la sarchiatura permettendo cioè, alle radici delle nostre piante di poter respirare avendo estirpato le erbacce.

 

forbice

Fonte dell’immagine: http://www.amazon.it

5.     Forbici

Per il giardinaggio le forbici rappresentano uno degli strumenti che non possono mancare. Infatti, sarà, praticamente, impossibile curare le piante da giardino se non si avrà questo strumento con il quale si andrà a recidere i fiori, ad effettuare cimature e potature.

Un buon modello base deve avere delle lame che siano ben affilate e resistenti. Se si hanno delle siepi, allora, sarà bene scegliere un modello dotato di un manico sufficientemente lungo.

FrenchItalySpain
Bazarium.eu

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l’esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso clicca il tasto leggi di più. Ulteriori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi